Paulucci Enrico 1901 - 1999

 

 

 

Paulucci Enrico: il cognome reale per esteso risulta Paulucci Delle Roncole. Nato a Genova il 3 ottobre del 1901, deceduto a Torino nel 1999.

Gli studi
Si laureò in Scienze economiche ed in legge; inizialmente esordì nell'ambito del gruppo del secondo Futurismo e successivamente frequentò la scuola di Casorati a Torino; fu influenzato dai Fauve.

Il gruppo dei "Sei"
Si lega inizialmente a Dottori, Fillia, Prampolini, esponendo nel 1926 alla mostra del Secondo Futurismo a Torino. Dopo un soggiorno a Parigi, espose nel 1929 col gruppo dei "Sei", che guardano alla pittura francese postimpressionista (Cézanne, Derain, Matisse, Bonard, Dufy).


Le particolarità di Paulucci
Paulucci si distinse grazie ad una pittura di raffinata concezione sia sul piano dei mezzi espressivi sia sulla qualità della interpretazione del suggerimento naturalistico.


Grandi riconoscimenti
La Biennale di Venezia e la Quadriennale di Roma gli dedicano mostre e sale personali; numerose sono le esposizioni all'estero, cui partecipa conseguendo premi e riconoscimenti.

 

 

"Porto blu"

"Porto"

"Torino, Pzza Statuto" 1931

 

Paulucci dirigente
A Torino fonda con Felice Casorati lo studio Casorati-Paulucci, dove organizza parecchie mostre d'avanguardia, dirigendo persino lo studio "La Zecca". Nel 1938 fonda il Centro delle Arti, che presenta mostre di artisti ancora poco conosciuti a Torino.


Paulucci naturalista
Nel dopoguerra rinnova le sue esperienze come testimoniano le due sale personali allestite nel 1956 e nel 1966 alla Biennale di Venezia. Nel 1952 fa parte del Gruppo degli "Otto", di Lionello Venturi, sviluppando una ricerca di tipo astratto-informale (sempre con riferimenti naturalistici). Successivamente ritorna alla figurazione.


Artista completo
Insegnante di pittura all'Accademia Albertina del 1939, e ne diventa il direttore nel 1955. I soggetti raffigurati nelle opere sono: paesaggi, figure, marine, nature morte. Le tecniche principali sono: olio, gouache; nella grafica; disegni a penna e matita, litografie, acqueforti. Ha realizzato anche disegni per stoffe, mosaici e ha lavorato nel campo della scenografia. "Figura" opera esposta nella Galleria nazionale d'arte moderna a Roma.

.

 

 

 

  Home  |  Introduzione  |  Storia dell'Arte  |  Tavole cronologiche  |  Artisti  |  Eventi  |  Nudo nell'Arte   |  Impressionismo  |   Immagini per Desktop  |  Movimenti artistici

 Home  |  Introduction  |  Art's history  |  Chronological tables  |  Present day Artist's  |  Artists of the past  |  Astrology in the Art   Naked in the Art's   |   Impressionism  |  Desktop