Google
 
 

 

 

Skype test per contattare Artinvest2000 senza costi.

Non hai Skype: scaricalo qui: download

 

 

Dal 35000 al 2500 a.C. | Dal 2500 al 500 a.C. | Dal 500 al 1° sec. a.C. | Dal II° Sec al 500 d.C. | Dal 500 al 1000 | Dal 1000 al 1400 | Dal 1400 al 1600 | Dal 1600 al 1980

 

TAVOLE CRONOLOGICHE: dal 500 al 1000

d.C. EUROPA VICINO ORIENTE E AFRICA ASIA AMERICA

600

ARTE MEDIEVALE E PREROMANICA

(VI-XI secolo).

Arte barbarica (IV-IX secolo). Le popolazioni nomadi germaniche che invadono il territorio dell'Impero Romano e quelle irlandesi e scandinave introducono elementi nuovi nel panorama artistico. Le produzioni più significative sono le lastre tombali, l'oreficeria di stile policromo, figurato e zoomorfo, la filigrana.

 

Francia

Arte merovingia (V-VI secolo).

 

Italia settentrionale

Arte longobarda (VI-VIII secolo).

 

Britannia

Arte anglosassone (VX secolo).

 

Spagna

Arte visigotica-asturiana (VII-IX secolo), di derivazione barbarica con influenze bizantino-orientali e romane.

 

Europa occidentale

Arte carolingia (VIII-X secolo): Aquisgrana e grandi centri monastici. Maggiore manifestazione artistica è la miniatura.

 

Europa occidentale

Arte ottomana (X-XII secolo), degli imperatori della casa di Sassonia e dell'alta feudalità ecclesiastica

 

 

 

Scandinavia

Arte vichinga (IX-XI secolo).

 

Spagna meridionale

Arte mozarabica (IX-XI secolo). Nei territori conquistati dagli Arabi i cristiani rimasti producono un'arte ricca di motivi islamici.

 

 

ARTE ISLAMICA (dal VII secolo)

Dall'Arabia si diffonde nell'Asia centro meridionale, nell'Africa settentrionale, nell'Europa balcanica e nella Penisola Iberica. Architettura: moschee nelle varie tipolo­gie successive e nelle relative caratterizzazioni locali; palazzi-castello dei califfi e sultani, di forma compatta o a padiglioni sparsi nei giardini; nelle città bazar, bagni, caravanserragli, fontane, notevoli opere idrauliche; alle frontiere i ribat, conventi-fortezza; dal X secolo edilizia fune­raria soprattutto in Persia, Asia centrale e India.

Pittura: arabesco, stilizzazione di motivi vegetali geometrici a causa del divieto di rappresentazione realistica nei luoghi di culto. Grande sviluppo della calligrafia quale strumento della diffusione della parola di Dio. Miniatura.

Arti applicate: ceramica (maiolica smaltata e a lustro metallico); lavorazione dei metalli (agemina), avorio, vetro smaltato e dorato, cristallo di rocca, industria serica e arte dei tappeti.

Dinastia degli Omàyyadi (VII-VIII secolo), califfato a Damasco.

Moschee di derivazione cristiano-ellenistica e siriaca a transetto (Grande Moschea di Damasco) e a pianta centrale (Cupola della Roccia a Gerusalemme); residenze principesche a schema quadrato e cinte di mura (Qusayr' Amra in Giordania). In Spagna arti applicate e moschea di Cordova.

 

Dinastia degli Abbasidi (VIII-XIII secolo), califfato a Baghdad.

Influenze artistiche irano-mesopotamiche, apporti centroasiatici tramite la guardia reale turca soprattutto a Samarra, moschee a sala ipostila (Moschea di Susa).

 

Arte bizantina

Periodo della rinascenza macedone (867-1057).

Architettura: periodo di decadenza; piccoli edifici con prevalenza degli elementi ornamentali.

Pittura: la perdita dei modelli di corte, dovuta all'iconoclastia, produce un collegamento con l'arte popolare orientale e diventa l'e­spressione della religiosità bizantina, acquisendo regole canoniche sia per i temi rappresentati sia per la collocazione all'interno delle chiese. Mosaici in Grecia (Osios Lukas). Arti applicate: epoca di grande splendore per la produzione degli avori.

 

Giappone

Periodo Kofun o delle tombe antiche (IV-VIII secolo). Grandi sepolture a tumulo.

 

Periodo Asuka (552-646). Diffusione della cultura cinese e del buddhismo. Architettura in legno (Hòry-ji), grande pittura.

 

Cina

Seconda età imperiale (589-907).

Dinastia Sui (589-618): gigantismo architettonico eccentrico (città proibita di Ta-Ming).

 

Dinastia T'ang (618-907): fastoso arricchimento della capitale Ch'anan (Hsi-an); ceramica invetriata policroma con particolare interesse per la bellezza femminile, rilievi trionfanti di cavalli; la pittura viene codificata (Sei principi di Hsien Ho), illustrazione della vita della corte e del Buddha, nascita della pittura di paesaggio.

 

Giappone

Periodo Nara (645-794). Profonda aderenza alla cultura della civiltà cinese T'ang. Uso del legno nelle costruzioni con soluzioni originali. Grandi templi (Yakushi-ji, Todai-ji, Kofuku-ji). Pittura e scultura di ambito religioso buddhista (kondo dell'Horu-ji)Primi racconti dipinti su rotolo (emakimono). Scultura in bronzo, lacca secca dipinta e argilla.

 

India

Dal VI al X secolo, tendenze diverse legate ai singoli ambiti regionali (templi Kanci e di Mahabalipuram).

 

Giappone

Periodo Heian (794-1185).

Pittura: sviluppo degli stili indigeni, gusto raffinato della classe aristocratica al potere. Pittura nazionale jamato-e ed emakimono, pittura religiosa con influssi delle nuove tendenze esoteriche.

Architettura: stile shinden-zukuri per i palazzi dei nobili; grandiosi monasteri di montagna con nuove piante e strutture.

Scultura: ricercata bellezza con accentuazione della maestosità.

 

Cina

Dinastie del Nord e del Sud (907-960).

Pittura di paesaggio ad acquerello monocromo e pittura di 'fiori ed uccelli'

 

Ande centrali

Cultura Nazca sulla costa meridionale del Perù: ceramica decorata di stile astratto e vivacemente colorata.

Civiltà di Tihuanaco (dal I al XIII secolo) che influenza tutta la regione andina fino alle zone meri­dionali del Cile e dell'Argentina: grandi complessi architettonici, piramide di Acapama, recinto rettangolare del Kalasasaya, con statue e porta del Sole, monolitica e con fregio a bassorilievo; ceramica stilizzata, motivo del puma.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Mesoamerica

Periodo post-classico (900-1521).

 

Cultura dei Mixtechi nello stato di Oaxaca in Messico: gioielleria in oro e pietre dure, codici dipinti, palazzi di Mitla.

Cultura dei Huaxtechi del golfo del Messico: scultura monumentale ieratica e geometrica. Cultura dei Toltechi nell'Altopiano centrale messicano: sferisteri, templi, telamoni, colonne figurate a serpente.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

800

 

 

 

900

 

 

 

 

Dal 35000 al 2500 a.C. | Dal 2500 al 500 a.C. | Dal 500 al 1° sec. a.C. | Dal II° Sec al 500 d.C. | Dal 500 al 1000 | Dal 1000 al 1400 | Dal 1400 al 1600 | Dal 1600 al 1980

 

  Storia dell'Arte

 

  Home  |  Introduzione  |  Storia dell'Arte  |  Tavole cronologiche  |  Artisti  |  Eventi  |  Nudo nell'Arte   |  Impressionismo  |   Immagini per Desktop  |  Movimenti artistici

 Home  |  Introduction  |  Art's history  |  Chronological tables  |  Present day Artist's  |  Artists of the past  |  Astrology in the Art   Naked in the Art's   |   Impressionism  |  Desktop

 

Copyright © 1999-2008 Artinvest2000 - P. IVA 09099550015 - Tutti i diritti riservati.