Oriani Pippo 1909 - 1973

 

 

       Artinvest2000: Oriani Pippo (Torino 1909 - 1973) "Arlequin accordeoniste" 1930 Collezione privata, Torino.      

 

Oriani Pippo 1909 - 1973Pippo Oriani , è appartenuto a famiglia di importanti costruttori edili in Torino, e per logica scelta ha frequentato i corsi della Scuola Superiore di Architettura. Nel 1927, è assiduo frequentatore del celebre e storico Caffè Nazionale, luogo d'incontro degli artisti, e dove ha i primi contatti con i "Futuristi" e i membri del "Gruppo dei Sei".

Nel 1928, partecipa all'Expo di Torino, su diretto invito di Enrico Prampolini, che per dargli spazio toglie tre suoi dipinti. Nel 1929, è invitato all'esposizione a Parigi dei pittori "Futuristi" italiani e, nel 1931, all' esposizione "Futurista" di "aeropittura" e di scenografia (galleria Pesaro, Milan). Nel 1930-31, realizza a Parigi, con gli scrittori Cordero et Martina, il film "Futurista" VITESSE che avrà diffusione internazionale. Nei suoi frequenti soggiorni nella capitale francese, incontra Seuphor, Cocteau, Clair, Léger, Valensi, Zadkine, Delaunay, Diaghileff, Kandinskij e molti altri artisti che hanno fatto la storia delle "avanguardie", e di conseguenza la sua pittura è una ricerca profonda di una "Figurazione moderna" ispirata tanto dal cubismo che dal "Futurismo", in una tutta sua particolare autonomia e invenzione.

Negli anni 60, si consacra essenzialmente alla pittura con due temi ed indirizzi: un incisivo e rigenerato "révival" del suo periodo parigino, e una nuova ed intensa ricerca, che definisce lui stesso "presenze umane".

Dipinti di Oriani sono conservati nei principali musei e gallerie d'arte moderna del mondo, a Torino, Milano, Roma, Rotterdam, Filadelfia, Atene, Francoforte, Zurigo, Basilea, Tokyo, Barcellona, Madrid, Rio de Janeiro, Sydney e Melbourne. Le collezioni private più prestigiose possono vantare di possedere opere di Oriani. I critici più eminenti ( Crispolti, Kaisserlian, Lista, Menna, Morosini, Verdone per citarne solo alcuni) hanno scritto su di lui.

E' inoltre repertoriato nelle enciclopedie più importanti, e la sua bibliografia è assai vasta, e spazia da giornali a riviste specializzate e siti WEB.
Sue tele sono regolarmente presenti in aste in Italia come all'estero, presso le più serie case d'aste come Christie's e Sotheby.

Dal mese di ottobre 2006, La Fondazione Oriani ha aperto la sua nuova sede in Canada, e un ufficio di sua rappresentanza in Italia presso il CDA di Milano.

Fondazione Oriani Italia
CDA - via degli Imbriani 18
20158 Milano - Italia

E-mail: info@centrodiffusionearte.com

 

   

 

 

  Home  |  Introduzione  |  Storia dell'Arte  |  Tavole cronologiche  |  Artisti  |  Eventi  |  Nudo nell'Arte   |  Impressionismo  |   Immagini per Desktop  |  Movimenti artistici

 Home  |  Introduction  |  Art's history  |  Chronological tables  |  Present day Artist's  |  Artists of the past  |  Astrology in the Art   Naked in the Art's   |   Impressionism  |  Desktop

 

Artinvest2000 Il Portale internazionale delle Arti Copyright 1999-2007© E' severamente vietata la riproduzione anche parziale dei contenuti di questo Portale senza la preventiva autorizzazione. Qualunque illecito verrà perseguito a norma di Legge. Utilizzare la risoluzione 1024x768