Artinvest2000. Masaccio  "Sant' Anna Metterza. Tavola 175x103 cm. Galleria degli Uffizi, Firenze.

 

"È qui che avviene la prima collaborazione, almeno la prima superstite, fra Masaccio e Masolino [...]. In una impaginatura ancora più trecentesca che nel trittico di San Giovenale, Masaccio si inserisce con modestia, ma senza mimetizzarsi neanche per un momento, neanche per saldare le parti nuove [la Madonna col Bambino, l'angelo in alto a destra] alle precedenti; così le lettere gotiche dell'aureola diventano capitali classiche nel suppedaneo, semicircolare come quello del trono di San Giovenale. Ma si guardi la mano sinistra della Sant'Anna, in quel gesto di cui si ricorderà Leonardo nella Vergine delle Rocce [...]. Il concatenamento plastico, che così operano le mani della Madonna, chiude la figura come in una ghirlanda; la solennità piramidale ne risulta sottolineata, l'unità di volume, statuaria. Così, mentre l'impaginatura verticale ancora accettata, sul modello trecentesco, da Masolino, stende la figurazione in superficie, il blocco inserito da Masaccio avanza verso lo spettatore, occupa spazio, sollecitando la spazialità convergente della prospettiva, che è chiaramente impostata dalla curva scorciata del suppedaneo rotondo. A questo effetto di staccare il gruppo dal fondo, collabora la fonte di luce, che, seppure non sia ancora designata in modo esplicito, come sul prossimo polittico pisano, fa emergere i rilievi e li rassoda. È una luce che viene da sinistra e costituisce idealmente un cono normale al cono prospettico, istituendo, entro la forma dell'espressione, una dialetticità che da ragione dell'intcriore, anche se non apparente, dinamica , dell'immagine." (Cesare Brandi, 1980)

 

Vai al particolare del volto della Madonna

 

Torna alla biografia di Masaccio

 

 

Home   Introduzione   Artisti contemporanei   Artisti del passato   Artisti segnalati   Gli Impressionisti   Storia dell'Arte     Nudo nell'Arte    Desktop

Home   Introduction   Present day Artist's   Artists of the past   Marked Artist's   The Impressionist's   Naked in the art     Guestbook   Desktop