Giacomo Manz¨ 1908 - 1991

 

Giacomo Manz¨: il pittore nacque a Bergamo il 22 dicembre del 1908, Manz¨ Ŕ lo pseudonimo di Manzoni. Muore a Roma nel 1991.

La formazione

 Figlio di un ciabattino e fin dall'etÓ di undici anni fece l'apprendista presso vari artigiani, fra cui un carpentiere e un intagliatore del legno, e in seguito ottenne il diploma in plastica decorativa all'Istituto Fantoni. Durante il servizio militare a Verona nel 1927 frequent˛ sporadicamente l'Accademia Cignaroli. 

Le fonti d'ispirazione

 Dopo un breve viaggio a Parigi nel 1929, Manz¨ si stabilý a Milano, dove l'architetto Giovanni Muzio gli commission˛ la decorazione della cappella dell'UniversitÓ Cattolica svolta dal 1931 al 1932. Nel 1932 prese parte a una mostra collettiva alla Galleria del Milione e venne pubblicata la prima monografia su di lui dall'editore Giovanni Scheiwiller. A onta di questi successi iniziali Manz¨ si ritir˛ a Selvino, in provincia di Bergamo, dove l'adozione di fonti d'ispirazione egizia e minoica venne rimpiazzata  dall'esempio di di Medardo Rosso. 

La prima mostra

 Alla Triennale di Milano del 1933 espose una serie di busti che gli portarono lusinghieri riconoscimenti. Insieme al pittore Aligi Sassu con cui divideva lo studio, si rec˛ a Parigi dove visit˛ il MusÚe Rodin. L'anno seguente tenne la sua prima grande mostra, insieme a Sassu, alla Galleria della Cometa di Roma.

La religione

 Nel 1939  inizi˛ la serie di bassorilievi dedicata alle "Crocifissioni" sino al 1946, che con uno stile classicheggiante e un pathos che si richiamava a Donatello, si serviva dell'iconografia cristiana per simboleggiare la resistenza alle brutalitÓ del regime. Le opere, durante l'esposizione alla Galleria Barbaroux di Milano nel 1942, vennero messe sotto accusa sia dalla Chiesa e sia dallo Stato.

 

"Busto di Inge"

"Cardinale"

"La porta dell'amore"

 

 

 Intanto Manz¨ continu˛ a guadagnarsi riconoscimenti ufficiali: venne nominato professore di scultura all'Accademia di Brera nel 1940, e il suo nudo di "Francesca Blanc" vinse il Gran premio di scultura alla Quadriennale di Roma del 1942. Trascorse gli anni della guerra a Clusone sopra Bergamo.

Fu professore

 Nel 1946 Manz¨ eseguý numerosi studi per il ritratto della signora Lampugnani che poi realizz˛ a grandezza naturale. Alla Biennale di Venezia del 1948 venne insignito della medaglia d'oro per la sua serie dei "cardinali" iniziata giÓ nel 1937. Insegn˛ a Brera fino al 1954, e successivamente all'Accademia estiva di Salisurgo dal 1954 al 1960. Qui incontr˛ Inge Schabel che divenne la compagna della sua vita; lei e sua sorella Sonja diventarono le modelle fisse dei suoi lavori. 

Le Porte

 A Salisburgo eseguý la Porta della Morte per San Pietro a Roma  dal 1958 al 1964. Una volta portato a termine questo incarico, Manz¨ si trasferý ad Ardea, fuori Roma, dove lavor˛ al terzo dei suoi portali, la Porta della Pace e della Guerra, per la chiesa di San Laurenz a Rotterdam dal 1965 al 1968.

La figura

 Dopo essersi dedicato per quasi un decennio al bassorilievo ritorn˛ alla figura a tutto tondo e a temi pi¨ intimi come "Passi di danza", i "Pattinatori" e gli "Amanti. Ha anche disegnato scenografie e costumi, tra cui quelli notevoli per l' "Oedipus rex" di Igor Stravinskij del 1965, per "Tristano e Isotta" di Richard Wagner del 1971 e per il "Macbeth" di Giuseppe Verdi del 1985.

I riconoscimenti

 Manz¨ ha ottenuto molti riconoscimenti dalle istituzioni artistiche, compreso il titolo di membro onorario della Royal Academy of Arts di Londra. Nel 1979 ha fatto dono della sua collezione allo Stato Italiano, e nei successivi anni visse a Londra e lavor˛ ad Ardea.

 

Per visualizzare l'immagine Ŕ necessario il Plug-in di Flash.

 

  Home  |  Introduzione  |  Storia dell'Arte  |  Tavole cronologiche  |  Artisti  |  Eventi  |  Nudo nell'Arte   |  Impressionismo  |   Immagini per Desktop

 Home  |  Introduction  |  Art's history  |  Chronological tables  |  Present day Artist's  |  Artists of the past  |  Astrology in the Art   Naked in the Art's   |   Impressionism  |  Desktop

 

Artinvest2000 Il Portale internazionale delle Arti Copyright 1999-2007ę E' severamente vietata la riproduzione anche parziale dei contenuti di questo Portale senza la preventiva autorizzazione. Qualunque illecito verrÓ perseguito a norma di Legge. Utilizzare la risoluzione 1024x768