Faccincani Athos: il pittore nasce a Peschiera del Garda il 29 gennaio del 1951.

 

Le sue influenze

 Negli anni dal 1963 al 1964 frequenta lo studio di Pio Semeghini, e intorno alla fine degli anni Sessanta gli studi veneziani di Seibezzi, Novati e Gamba. Nel 1971 organizza la sua prima mostra nella Galleria Il Salotto a Desenzano, e con il patrocinio del comune la prima personale alla Palazzina Storica di Peschiera del Garda, ripetuta nel dicembre del 1975.

 Il matrimonio con Rita Campanardi risale al 26 ottobre del 1975, ed il 10 novembre del 1978 nacque il loro primogenito di nome Mattia.

La sua esistenza

 Il matrimonio con Rita Campanardi risale al 26 ottobre del 1975, ed il 10 novembre del 1978 nacque il loro primogenito di nome Mattia. Amante della natura, giovane ribelle, libero come un cavallo, ha continuato ad essere ribelle, raccontando sempre in una pittura piena di luce, di colore e di racconto semplice, come semplice e gioiosa deve essere la sua vita. Scorrazzando tra realtà e sogno in sella a un cavallo e alla fantasia. Realtà, fantasia e pittura che mai come ora l'uomo sente necessarie per estrinsecare i propri valori.

 

Le iniziative


 Intorno al 1977 l'artista Faccincani organizza iniziative umanitarie e benefiche, e sedute letterarie con lettura di poemi. Molte sue care amicizie appartengono al mondo dello spettacolo: in primis Carlo Cristiani, Paola Borboni e Toti dal Monte, per citarne qualcuno.

Le mostre e le personali 

 Nel luglio del 1973 espone alla Galleria "Il Salotto" di Desenzano, ed a settembre una personale al Castello di Gorizia.

 Nel mese di maggio del 1974 allestì una collettiva a Palazzo Bonaguro di Bassano con Brindisi, Vedova, Treccani, Ghioni e Pavan;, in giugno una personale alla Galleria "Capricorno" di Bolzano, ed a luglio la personale a Venezia con esposizione nella Villa dei Dogi.

 Nel 1976 a settembre espone a Vienna nel Palazzo Palify, e a dicembre una personale alla Sala Comunale di Peschiera del Garda col patrocinio del Comune.

 Nel 1978 a novembre espose una personale alla Sala Morone di S. Bernardino a Verona.

 Nel 1979 a febbraio una personale al Museo delle Arti a Losanna, e con Gian d'Oloni Masoni alla Galleria d'Arte di Losanna, a luglio nuovamente una personale nel Comune di Caprino Veronese.

Nel 1980 a febbraio organizzò la personale "Lo Spazio Visivo della libertà" al Palazzo della Gran Guardia di Verona, ed ebbe l'onore di ricevere la visita del Presidente della Repubblica Pertini, ed a dicembre nel Palazzo Re Enzo di Bologna; a marzo nella Sala "Fedele Lampertico" di Vicenza.

 Nel luglio del 1981 espone alla Sala Comunale di Sirmione.

 Nel 1982 nella Galleria Ghelfi di Verona; nel Palazzo Vecchio di Firenze; nella Gran Guardia di Verona e nella Galleria Manach di Parigi.

 

"Marina"

"Vaso con piccoli girasoli e la rocca di Manerba"

"Portofino"

"Ninfee"

"Piazza Erbe di Verona"

"La barca rossa"

"Positano"

"Campo di girasoli"

 

 Nel 1983 nel Comune di Sirmione; nel Palazzo della Regione di Vicenza; nel Palazzo di Re Enzo a Bologna e nella Galleria "G" Annecy.

 Nel 1984 nella Galleria Piccinini a Cortina d'Ampezzo; nel Palazzo Murat a Positano e nel Comune di Portofino.

 Nel 1985 nella Galleria Odissea a S.Antonio in Texas; nell'Arte Fiera di Bologna; nella Galleria Halper a New York; nella Durney Gallery a Toronto; nella Galleria d'Arte Moderna di Teramo; nella Sala "S.Allende" nel Comune di Nereto; nel Comune di Tortoreto si organizzò un omaggio a quattro artisti veneti Faccincani, Augusto Murer, Armando Pizzinato e Tono Zancanaro; nel Palazzo Murat a Positano; nella Palazzina Storica nel Comune di Peschiera del Garda; nella Galleria "La Meridiana" di Verona e nella Galleria "La Ginestra" a Recanati in provincia di Macerata. 

 Nel 1986 allestì queste mostre a: Palazzo Pignatelli in Cerignola; Studio Olimpico del Ghiaccio a Cortina d'Ampezzo; Expo Arte a Bari; Studio 57 a Udine; Galleria d'Arte Moderna di Teramo; Galleria Marchetti di Chicago; Palazzo Murat a Positano; Galleria d'Arte Moderna a Porto Ercole nella Casa del Brigantino; Palazzo Vittone a Pinerolo in provincia di Torino; VIlla Carlotta a Belgirate vicino al lago Maggiore; Circolo Culturale "Anziché" a Firenze; Università degli Studi nel Palazzo del Rettorato ad Ancona; Hotel Emilia a Bivio Portonovo in provincia di Ancona; "Galleria City" a Lignano Sabbiadoro in provincia di Udine; Galleria d'Arte Rosati ad Ascoli Piceno; Club 86 nella Sala Gialla a Carpi in provincia di Modena e la Galleria Bernasconi di Zurigo.

 Nel 1987 organizza queste mostre nella: Cassa di Risparmio a Cortina 'Ampezzo; Novo Hotel a New York; Galleria Koko Hoffman a Chicago; Centro d'Arte Miniaci a Positano e nella Arte Gallery Gambardella a Chamberly in proincia di Londra.

 Nel 1988 organizza mostre a: Peschiera del Garda nel Bastione S.Marco denominata"25 anni di pittura"; Novo Hotel di New York; Art Gallery Sarasota in Florida; Galleria Turelli a Montecatini; Miniaci Italian Arte a Positano; Art Gallery in Palm Manhor a New York; mostre nella piazzetta di Capri; antologica a Verona,a S. Giminiano, a Positano, a Roma, a Boston, a New York a San Francisco ed a Chicago.

 Nel 1989 organizza mostre a: molte e diverse negli U.S.A.; Galleria Rufino a Cortina d'Ampezzo; Galleria "Il Forno" a S. Giminiano; Centro d'Arte Miniaci a Positano e lo Studio Miniaci Arte a Capri.

 Nel 1990 organizza mostre a: Palazzo Pisani a Lonigo in provincia di Vicenza; Palazzo Gran Guardia di Verona; Palazzo Comunale di Sirmione in provincia di Brescia; Galleria "Il Forno" a S. Giminiano; Centro d'Arte Miniaci a Positano e lo Studio Miniaci Arte a Capri.

 Nel 1991 espose a: Londra; Madrid; Los Angeles e ad Amburgo.

 Nel 1992 espose a Bremen ed a Stoccarda con le sponsorizzazione della Mercedes Benz.

 Nel 1993 espose a Monaco di Baviera.

 Nel 1994 espose ad aprile nella Galleria d'Arte Gelmini a Bergamo.

 Nel 1996 espose nuovamente nella Galleria d'Arte Gelmini a Bergamo e nell'Artecapital di Brescia.

 Nel 1997 espose a Muratto Inneneinrichtungen a Zurigo nel mese di maggio; ad agosto nel Burgenstock a Lucerna e nell'Artecapital a Brescia.

 Nel 1998 in febbraio a Chamonix in Francia e nuovamente nell'Artecapital a Brescia.

 

Per visualizzare l'immagine è necessario il Plug-in di Flash.

 

 

Home   Introduzione   Artisti contemporanei   Artisti del passato   Artisti segnalati   Vendite on-line   Storia dell'Arte     Impressionismo  Desktop

Home   Introduction   Present day Artist's   Artists of the past   Marked Artist's   Purchases on-line   International exhibition     Impressionism  Desktop

 

 

Artinvest2000 Il Portale internazionale delle Arti Copyright 2006© E' severamente vietata la riproduzione anche parziale dei contenuti di questo Portale senza la preventiva autorizzazione. Qualunque illecito verrà perseguito a norma di Legge. Utilizzare la risoluzione 1024x768