Albrecht Durer 1471 - 1528

 

 

English version

 

Albrecht Durer, pittore, disegnatore, incisore e teorico dell'arte tedesco nacque a Norimberga  nel 1471 e scomparve nella stessa città natale nel 1528.

Rinascimento

 Massimo maestro del rinascimento tedesco; figlio dell'orafo magiaro Albrecht il Vecchio, fu apprendista nella bottega paterna dal 1483 al 1486; poi studiò presso M. Wolgemut, il maggior pittore e xilografo di Norimberga.

Massimiliano I

 Stabilitosi in patria nel 1495 dopo un lungo viaggio nelle terre tedesche e a Venezia vi aprì una bottega fiorentissima. Negli anni 1505-07 fu ancora a Venezia, tornato a Norimberga ebbe la protezione di Massimiliano I, lavorando specialmente come xilografo fino al 1519 anno della morte dell'imperatore.

Trasfigurato realismo

 Nelle primissime opere tra cui "Autoritratto col fiore d'eringio" del 1493 sono già realizzati pienamente quei caratteri di acuta penetrazione psicologica e di trasfigurato realismo che saranno costanti nella sua opera. 

L'Italia

 Il primo viaggio a Venezia dal 1494 al 1495 con puntate anche a Padova e a Mantova fu fondamentale per il completamento della sua formazione, che si arricchì del plastico monumentalismo di A. Mantegna e delle armonie classiche del Pollaiolo e del Giambellino.

L'Apocalisse

 Nel 1498 Durer illustrò l' Apocalisse con 15 xilografie; dello stesso anno e "Autoritratto con i guanti". La popolarità e la larga diffusione che ebbe l'Apocalisse toccò anche alle xilografie eseguite per altri cicli religiosi: la "Grande passione", di cui si ricorda "Ecce Homo", la "Piccola Passione" del 1509-11, la "Vita della Vergine" del 1500-11. In questi stessi anni Durer eseguì numerose pale d'altare "Altare Paumgarther" 1502-04 a Monaco nella Alte Pinakothek, "Adorazione dei Magi" a Firenze nella Galleria degli Uffizi, i "Due musici" a Colonia nell' Wallraf Richartz Museum. Dello stesso periodo sono il "Pianto sul Cristo morto" a Monaco nella Alte Pinakothek e una serie di ritratti di impressionante realismo "Oswolt Krel" nel 1499 a Monaco nella Alte Pinakothek.

Venezia

 Il secondo viaggio a Venezia gli pose problemi più specificatamente coloristici, stimolati dal contatto con Giorgione e Tiziano: esempio ne sono la "Festa del Rosario"  del 1506 a Praga nella Nàrodni Galerie, la "Dama veneziana" del 1505 a Vienna nel Kunsthistorisches Museum, "Il Ritratto di Donna lombarda" e la "Madonna del lucherino" entrambe del 1506 a Berlino nello Staatliche Museen. Ben presto torna ad esprimersi con l'incisione: "Il cavaliere, la Morte e il Diavolo" del 1513, "S. Gerolamo nello studio" del 1514, "Melancholia I" del 1514. Al servizio di Massimiliano I Durer partecipò alle grandi imprese decorative dell'imperatore, xilografie per 'Arco di Trionfo e per il Corteo trionfale" del 1515-18. 

I suoi scritti

 Da un fecondo viaggio nei Paesi Bassi nel 1520 nacquero numerosi disegni a punta d'argento: ritratti e studi dal vero "Veduta del porto di Anversa" del 1520 a Vienna in Albertina. Nell'ultimo periodo di vita si occupò principalmente della pubblicazione dei suoi scritti teorici, arricchiti da disegni scientifici: il trattato di geometria del 1525; il trattato sulle fortificazioni del 1527; il trattato sulle proporzioni del 1528. 

 

 

"Autoritratto"

 

"Ritratto del fratello"

 

"Cristo come l'uomo dei dispiaceri"

 

"San Girolamo nella selva" 1494

 

"Madonna e bambino prima di un arcata"

Cliccate sulle immagini per ingrandirle

 

 

 

 Negli ultimi anni, nuovamente infiammato dalla rigorosa esperienza religiosa del protestantesimo, Durer realizzò opere di potentissima espressività: i dieci disegni per la cosiddetta "Passione oblunga" del 1520 al 24, divisi fra i vari musei  e le tavole a grandezza naturale dei "Quattro Apostoli" del 1524 a Monaco nella Alte Pinakothek. Stupendi sono anche gli ultimi ritratti: "Gentiluomo" del 1524 a Madrid nel Prado; "Jacob Muffel e Hieronymus Holzschuber" del 1526 a Berlino nello Staatliche Museen, il "medaglione con Johann Kleberg" del 1526 a Vienna nello Kunsthistorisches Museum.

Opere principali 

Berlino - Staatliche Museen Dahlem

  § "Ritratto di donna lombarda" olio su tavola del 1506

  § "Festa del Rosario" olio su tavola del 1506

  § "Madonna del lucherino" olio su tavola del 1506

 Firenze - Galleria degli Uffizi

  § "Ritratto del padre" olio su tavola del 1490

  § "Adorazione dei Magi" olio su tavola del 1504

  § "S. Giacomo Apostolo" del 1516

  § "Gesù fra i dottori" olio su tavola del 1506 esposto a Lugano nella Fondazione Thyssen-Bornemisza

  § "Autoritratto con i guanti" olio su tavola del 1498 esposto nel Museo del Prado a Madrid

  § "Gentiluomo" olio su tavola del 1524 esposto nel Museo del Prado a Madrid

Monaco - Alte Pinakotheck

  § "Pianto sul Cristo morto" olio su tavola  del 1500

  § "Altare Paumgartner" olio su tavola del 1502-04

  § "Autoritratto con pelliccia" olio su tavola del 1500

  § "Quattro Apostoli" olio su tavola del 1524 ca.

  § "Autoritratto col fiore d'eringio" olio trasferito su tela del 1493 esposto al Musée du Louvre a Parigi

  § "Festa del Rosario" olio su tavola del 1506 esposto a Praga nella Nàrodnì Galerie

 § "Granchio di mare" acquerello del 1494-97 esposto a Rotterdam nel Museum Boymans-van Beuningen

Vienna - Graphische Sammlung Albertina

  § "Autoritratto" disegno a punta d'argento del 1484

  § "Leprotto" acquerello del 1502

  § "Veduta del porto di Anversa" acquerello del 1520

Vienna - Kunsthistorisches Museum

  § "Martirio dei diecimila" olio su tavola trasferito su tela del 1508

  § "Adorazione della SS. Trinità" olio su tavola del 1511

  § "Imperatore Massimiliano I" olio su tavola del 1519

 

  Home  |  Introduzione  |  Storia dell'Arte  |  Tavole cronologiche  |  Artisti  |  Eventi  |  Nudo nell'Arte   |  Impressionismo  |   Immagini per Desktop  |  Movimenti artistici

 Home  |  Introduction  |  Art's history  |  Chronological tables  |  Present day Artist's  |  Artists of the past  |  Astrology in the Art   Naked in the Art's   |   Impressionism  |  Desktop

 

 Artinvest2000 Il Portale internazionale delle Arti Copyright 1999 - 2007© E' severamente vietata la riproduzione anche parziale dei contenuti di questo Portale senza la preventiva autorizzazione. Qualunque illecito verrà perseguito a norma di Legge. Utilizzare la risoluzione 1024x768