Google
 
 

 

 

Skype test per contattare Artinvest2000 senza costi.

Non hai Skype: scaricalo qui: download

 

Botticelli Sandro 1445 - 1510

 

  English version

 

 

 Sandro Botticelli: "La Primavera" 1482 circa, tempera su tavola; 203 x 314 cm. Firenze, Galleria degli Uffizi, Firenze.

Sandro Botticelli: il nome reale del pittore è Alessandro Filipepi. Nacque a Firenze nel 1445 e scomparve nel 1510.

 

La perfezione dell'insieme

 Grande interprete della cultura umanistica medicea, ricercò una raffinata perfezione dell'insieme con la trasparenza del colore, trasfigurando la realtà ponendola così fuori del tempo.

 

La formazione

 La sua formazione avvenne nella bottega di F. Lippi dove creò la "Madonna del Roseto" ora al Louvre di Parigi e nella bottega del Verrocchio la cui influenza insieme a quella del Pollaiolo si fa evidente nell'opera la "Fortezza" ora esposta nella Galleria degli Uffizi ed eseguita nel 1470 per il tribunale della Mercanzia.

 

La maturità pittorica

 Dopo una serie di opere che preludono alla compiutezza formale della fase matura verificabile dalle opere "Giuditta e Oloferne" e l' "Adorazione dei Magi" si giunse verso il 1478 all' "Allegoria della Primavera" eseguita per Lorenzo di Pier Francesco de' Medici. Della stessa atmosfera è pervasa la "Nascita di Venere" databile attorno al 1484. Tra i due capolavori è situato il soggiorno romano dell'artista negli anni 1481-82, durante il quale Botticelli lavorò assieme a Cosimo Rosselli, al Ghirlandaio e al Perugino ad affreschi nella Cappella Sistina eseguendo i tre riquadri con la "Punizione dei Ribelli", le "Prove di Mosè" e le "Prove di Cristo".

 

94 Illustrazioni

 Posteriori al suo ritorno a Firenze sono "Pallade che doma il centauro" e le "Madonne" ora alla Galleria degli Uffizi di Firenze, tra le quali la "Madonna del Magnificat" e la "Madonna della melagrana". Intorno al 1490 Lorenzo di Pier Francesco de' Medici affidò a Botticelli l'incarico di illustrare la Divina Commedia ben 94 disegni sono conservati tra la biblioteca vaticana e il Gabinetto delle stampe di Berlino.

 

La pittura sacra

 In questo periodo Botticelli appare già volto verso una religiosità che la predicazione di  Savonarola trasformerà in esaltazione mistica: la sua pittura si fece di carattere prevalentemente sacro, si ammirino la "Crocifissione simbolica" la "Pietà" dove la drammaticità viene espressa con linee spezzate e colori lividi "La calunnia" fino a toccare la tensione spirituale in forme arcaicizzanti "La natività" e gli "Ultimi atti di S. Zanobi" posteriori agli inizi del XVI sec.

 

Artinvest2000. Sandro Botticelli: "Nascita di Venere" 1484 circa, tempera su tela, 172.5x278.5 cm. Galleria degli uffizi, Firenze.

Artinvest2000. Sandro Botticelli: "Adorazione dei Magi" 1470/75, tempera su tavola, 111 x 134 cm. Galleria degli uffizi, Firenze.

 

 

     

 

 

 

Opere Principali

  § "Crocifissione simbolica" tempera su tela del 1500-05 esposto al Fogg Art Museum di Cambridge.

  § "Ultimi atti di S.Zanobi" tempera su tavola del 1495-1500 esposto al Gemaldegalerie di Dresda.

 

 

Firenze - Galleria degli Uffizi

  § "La scoperta del cadavere di Oloferne; il Ritorno di Giuditta tempera su tavola del 1470 ca.;

  § "Adorazione dei Magi" tempera su tavola del 1473;

  § "Allegoria della Primavera" tempera su tavola del 1478 ca.;

  § "Pallade che doma il centauro" tempera su tavola del 1482 ca.;

  § "Madonna del Magnificat" tempera su tavola del 1482 ca.;

  § "Nascita di Venere" tempera su tavola del 1484 ca.;

  § "Madonna della melagrana" tempera su tavola" del 1487;

  § "La calunnia" tempera su tavola del 1495 ca.

  § "Venere e Marte" tempera su tavola del 1483 esposto alla National Gallery di Londra;

  § "Natività" tempera su tela del 1501 esposto alla National Gallery di Londra.

  § "Pietà" tempera su tavola del 1495 ca. esposto al Museo Poldi Pezzoli di  Milano.

  § "Pietà" tempera su tavola dipinto dopo il 1490 esposto all'Alte Pinakothek di Monaco.

  § "Un giovane di fronte al consenso delle arti" affresco del 1480 ca. esposto al Musée du Louvre di Parigi.

  § "Punizione dei Ribelli"; "Prove di Mosè"; "Prove di Cristo" affreschi del 1481-82 esposti nella Cappella Sistina del Vaticano; 

  §   disegni per la Divina Commedia del 1490-96 ca. esposti nella Biblioteca Vaticana.

  Home  |  Introduzione  |  Storia dell'Arte  |  Tavole cronologiche  |  Artisti  |  Eventi  |  Nudo nell'Arte   |  Impressionismo  |   Immagini per Desktop  |  Movimenti artistici

 Home  |  Introduction  |  Art's history  |  Chronological tables  |  Present day Artist's  |  Artists of the past  |  Astrology in the Art   Naked in the Art's   |   Impressionism  |  Desktop

Artinvest2000 Il Portale internazionale delle Arti Copyright 1999 - 2012© E' severamente vietata la riproduzione anche parziale dei contenuti di questo Portale senza la preventiva autorizzazione. Qualunque illecito verrà perseguito a norma di Legge. Utilizzare la risoluzione 1024x768